lunedì 28 novembre 2016

Prêt-à-habiter: i monolocali gioiello di Martina Margaria| Monolocale Eustachi


Bentornati! Ultimo appuntamento con la mini edition dedicata agli immobili gioiello di Martina Margaria, al prêt-à-habiter e a Milano Abita...Pronti?

Monolocale Eustachi|

Concludiamo il tour dei monolocali con una mansarda dalle dimensioni più generose rispetto alle due precedenti. La prima cosa che possiamo notare, non appena varcata la soglia di casa, è il rapporto con la preesistenza che viene dichiaratamente mantenuta e preservata: trovo ottima la scelta di mantenere a vista le travi originali, dar loro visibilità ed importanza. In alcuni casi, queste, se di diverso colore delle pareti, possono abbassare visivamente lo spazio col rischio di rendere l'ambiente opprimente . In questo caso, al contrario, il candore delle superfici, e l'ausilio di mobili dal finish laccato infondono luminosità e respiro all'ambiente, scongiurando tale pericolo.



L'ambiente appare ragionevolmente suddiviso: è concesso un maggiore spazio alla zona living dov'è inserito un importante divano ad "L" , assieme ad una serie di mobili intelligenti che possono esser facilmente spostati, a seconda delle necessità.





La mini cucina è posta all'angolo, all'interno di una nicchia: come ottimizzare gli spazi senza perdere in  funzionalità!




Il bagno presenta medesime accortezze ed attenzioni: qualità è la parola d'ordine attorno a cui ruota il lavoro del team Margaria, facilmente riscontrabile nella scelta dei rivestimenti, del parquet a pavimento (che dona continuità con la zona living), nella scelta degli arredi fissi, o in dettagli come una nicchia ricavata nella muratura, in grado di migliorare la vivibilità e la percezione dell'ambiente bagno.

www.milanoabita.com
A presto con un nuovo post!

Ps. Nel caso vi foste persi i primi due post, qui trovate il link al monolocale Colonnetta e al monolocale Ampere


 photo madeleine-1_zpsx327ucjn.png

lunedì 14 novembre 2016

Before and After #12


Se vi soffermaste a girovagare per la mia pagina facebook, notereste, sicuramente, un certo fil rouge che accomuna buona parte dei miei ultimi post: interni, perlopiù parigini, dallo stile contemporaneo, minimalista, ma con con quel fascino che riporta alla mente un'epoca scandita tra eleganti balli notturni, chaperon e baciamano.
E' strabiliante, trovate, il modo in cui abbiano dato nuova vita e nuovo aspetto a questo appartamento!
Si percepisce freschezza, entusiasmo, informalità e comodità. Ma anche attenzione per il design di qualità, passione per l'arredo, e volontà nel creare complementarietà tra contenuto e contenitore.
Impossibile non apprezzarne il risultato finale.














A presto con un nuovo post!
 photo madeleine-1_zpsx327ucjn.png