lunedì 30 maggio 2016

Mood of the day: Balcony


Ok, ammetto che questo lunedì si sta rivelando la giornata meno adatta (visto il maltempo e il brusco calo di temperatura) per parlare di vita all'aria aperta, sole caldo......e balconi!
Si, perché a Torino, nonostante questa insolito fine-inizio settimana, l'estate sembra esser finalmente giunta....e con sé anche la mia invidia (positiva, eh, sia chiaro!) per chi ha la fortuna d'avere un balcone/terrazzo da poter, finalmente, tornare a sfruttare!
Nella mia testa mi immagino a rientrare a casa, accendere lucine e lanterne, sedermi su una poltroncina confortevole e lasciarmi inebriare dal profumo delle erbe aromatiche e dall'aria tiepida della sera...c'è nulla di più rilassante secondo voi?
Nasce così questo post, come espediente per condividere assieme a voi un po' di bellezza racchiusa in pochi mq all'aria aperta. Luoghi che parlano di noi, e che raccontano il nostro modo di intendere la parola relax .
....In ultimo ho raccolto le ultime novità tratte da alcuni siti d'arredamento che sono solita visitare...una piccola guida allo shopping per indirizzarvi tra stili e tendenze.



Coin Casa
Sarò prevedibile ma voglio cominciare così, con Coin Casa che mi ricorda che il mare è a poche settimane da me. Ecco allora un balcone che si veste d'estate, tra poltroncine in rattan, cesti intrecciati e ricami dal sapore esotico.



Maisons du Monde
Colori vibranti e vitaminici, invece, quelli proposti per l'outdoor firmato Maisons du Monde, per chi ama circondarsi d'allegria e freschezza anche all'aperto.



ZARA HOME
Zara Home vince a mani basse, proponendo ambientazioni mediorientali, motivi paisley e portacandele che si schiudono come corolle di un fiore.

in senso orario| portacandele viola - tappeto forme geometriche - portacandele azzurro - tappeto a righe - tavolino -  portacandele arancione - tappeto in iuta - cuscino in lino - cuscino stampa etnica - cuscino paisley

 via 

LOVETHESIGN
Ed infine c'è Lovethesign, per gli addict del design di nicchia -e non- che amano impreziosire il proprio spazio all'aperto con dettagli ed accessori ricercati e dall'allure senza tempo.

Che dire a 'sto punto?...beh, credo ci rimanga solo d'augurarci che la bella stagione, il sole caldo e il cielo terso faccia presto capolino sopra le nostre teste, e permettervi di tornare a sfruttare quanto prima i vostri spazi outdoor. :-)

A presto,
 photo http---signaturesmylivesignaturecom-54492-199-7B68BBBED27718AEA0709A4859E4BCED_zpse3b778fd.png

domenica 22 maggio 2016

Design news: In-es.artdesign


Dopo l'ultimo post che ha visto protagonista un'appartamento a Minsk, questa domenica sera vorrei soffermarmi nel parlarvi (o meglio, scrivervi) di alcune novità proposte da una giovane azienda italiana che,in pochi anni, è stata in grado di distinguersi e dimostrare la propria eccellenza, tanto da imporsi al German Design Award 2016, e all'Iconic Awards 2016.
Parliamo di In-es.artdesign, azienda fondata dal designer ed artista italiano Oçilunam nel 2003. Un processo creativo in cui arte e design, (in)terno ed (es)terno, luce ed ombra, si fondono in un unicum per dar vita a collezioni come Luna, Matt, Trame e Be.Pop.
Parte della produzione è realizzata in edizione limitata con pezzi unici, frutto di interventi artistici mirati. Caratteristica fondamentale dell’azienda è l’attenta cura nel dettaglio e nella scelta dei materiali, tanto che ogni prodotto è sottoposto a un rigido controllo di qualità per garantirne l’eccellenza.

Io, in particolare, voglio porvi all'attenzione tre interessanti lampade, due delle quali facenti parte della collezione Matt, ed una della linea Be.Pop.

-colorata e morbida al tatto-

La collezione di ispira alla pop art e al bepop jazz. Le lampade sono realizzate in laprene, un materiale simile alla gomma. Sono disponibili con colori accesi o monocromatici entrambi accompagnati da cavi dai colori vivaci.

Ammettetelo, riuscireste a resistere all'idea di toccare la superficie morbida della campana? Io no di certo, ed è proprio per questa ragione che l'ho trovata una proposta interessante. Lontana dalla classica idea di lampada a sospensione, la superficie realizzata in laprene la rende una proposta fresca e spiritosa, in cui la vista non rappresenta l'unico senso in grado d'esser stimolato....ma questo, in fondo, rappresenta un fattore comune a tutte le altre proposte del brand.


-raggi luminosi e contrasti di materia. 
una linea di lampade che evocano ricordi, sensazioni, 
opere d'arte-

La collezione di lampade comprende tre linee: Lavagna, Cemento, Nebula, realizzate con materiali profondamente diversi, accomunati dalla capacità di trasmettere sensazioni tattili e d'atmosfera.
Lavagna| scrivi, disegna, cancella....e ricomincia tutte le volete che vuoi!

La linea H2O presenta varie finiture superficiali, sia interne che esterne, che spaziano dall'effetto cemento, al bronzo, passando per tutta una serie di colori brillanti e vivaci. 
Quella che, però, voglio segnalarvi io è la versione lavagna, perché mi piace l'idea di poter personalizzare la sua superficie con parole e gesti che la rendano unica e personale.



-raggi luminosi e contrasti di materia. 
una linea di lampade che evocano ricordi, sensazioni, 
opere d'arte-

La collezione di lampade comprende tre linee: LavagnaCementoNebula, realizzate con materiali profondamente diversi, accomunati dalla capacità di trasmettere sensazioni tattili e d'atmosfera.
Cemento| sono lampade di grande impatto materico, la parte esterna è realizzata in vernice cemento, mentre quella interna è in nebulite (speciale mix di resina e fibre) colorata.

A differenza di H2O, questa linea presenta una campana più ampia e scenografica (le dimensioni, infatti, variano dai 70 ai 120 cm di diametro), ma con medesime possibilità di finitura.
Trovo molto piacevole la texture effetto cemento, soprattutto se associato all'oro dell'interno: si crea un interessante contrasto materico e la lampada, nonostante la sua dimensione importante, non rischia di appesantire l'ambiente con la sua massività. Promossa!


Ed ora vi saluto con delle immagini tratte dal loro Portfolio...mi sembrava un vero peccato non rendervi partecipe di così tanta bellezza!

 Lampada "Luna"| Kompas Hotel| Dubrovnik (HR)

 Lampada "Cyrcus Cemento"| Casa privata| Roma (IT)

 Lampade "Ex.Moon"| Casa privata| Treviso (IT)

 Lampade "Bin Lavagna"| Osteria Albrizzi| Cesena (IT)

Lampada "Cyrcus F Cemento"| Officine Roma Studio| Roma (IT)

A presto,
 photo http---signaturesmylivesignaturecom-54492-199-7B68BBBED27718AEA0709A4859E4BCED_zpse3b778fd.png

sabato 14 maggio 2016

Case da Sogno - #18 Minsk

Solitamente, quando sono alla ricerca di un appartamento da inserire nella rubrica Case da Sogno, i fattori decisionali che mi indirizzano verso una scelta, piuttosto che un'altra, sono molto legati alle sensazioni che le immagini mi trasmettono in quel momento...e nella maggior parte dei casi, quello che ricerco è comfort, atmosfere accoglienti ed informali. Insomma, quel genere di case dove le persone possano sentirsi a proprio agio nel momento stesso in cui varcano la soglia d'ingresso. In fondo, c'è niente di più bello del far sentire a casa le persone, anche quando a casa non sono? 
Beh, io credo che questo appartamento a Minsk ci riesca proprio bene.
Mi piace il modo in cui la luce entra dalle finestre ed illumina in modo diffuso l'ambiente. Il colore neutro delle pareti e gli spot dati dal carta da zucchero, verde e giallo. L'uso intelligente del legno per creare divisori in una camera da letto. Le cementine, il modo in cui queste vengono utilizzate per caratterizzare i due ambienti del bagno, e come servano a decorare a mo' di tappeto lo spazio della cucina....Inoltre ho appena inserito Nub nella mia (lunga) lista dei desideri, perché sarebbe proprio un vero peccato non farlo. :-)














A presto,
 photo http---signaturesmylivesignaturecom-54492-199-7B68BBBED27718AEA0709A4859E4BCED_zpse3b778fd.png

martedì 10 maggio 2016

Design news: Blå Station



Le novità in casa all colors of design continuano ed oggi parliamo di Blå Station
Quest'anno l'azienda compie il suo 30esimo compleanno, e, secondo voi, qual è il  modo migliore per festeggiare una data così importante, se non con una collezione che rispecchi lo stile del brand a metà tra presente e passato, tra praticità e bellezza? 

Tra le new entry di questo 2016, vorrei segnalarvi dei prodotti che per caratteristiche, funzione e, che ve lo dico a fare, estetica, mi hanno colpita proprio tanto!
Uno dei tre non è una novità sul blog, poiché già protagonista durante il mio resoconto sul Salone del Mobile di Milano qualche settimana fa, ovvero il pannello acustico Gaia. Åhus e Puff, invece, sono due (semi)scoperte dell'ultimo periodo.



ÅHUS - Outofstock 

Dicono di loro| Un prodotto che rappresenta un'interpretazione dei valori su cui creiamo i nostri arredi. Åhus è confortevole e compatta ed ha un perfetto equilibrio tra moderno e passato senza tempo. Si inserisce bene in ambienti contemporanei e classici. Åhus non ha né eccessi, né elementi superflui ma è una poltrona di carattere. Il posizionamento laterale del funzionale tavolino, dà al prodotto un aspetto asimmetrico.
Materiali: Telaio in legno. Imbottitura in poliuretano pressofuso CMHR, rivestito in tessuto o pelle. Piedini in plastica. Tavolino in rovere massiccio on in marmo di Carrara.

Direi che la descrizione del prodotto non può che rispecchiare pienamente quello che più apprezzo di questa seduta, ovvero la capacità d'appartenere ed inserirsi in stili così diversi e lontani come quello moderno e quello classico; la sua natura essenziale e pulita; la bellezza di quel tavolino che la rende preziosa ed originale.

le immagini sono dei fotoinserimenti. qui e qui le foto originali.

GAIA -  Stone Designs

Dicono di loro| Il nuovo pannello acustico decorativo si chiama Gaia, per la Stone Designs significa natura e rappresenta l'impronta del pianeta. Gaia è composta di quattro elementi come quelli del pianeta: fuoco, terra, aria, acqua. le combinazioni di questi quattro elementi è infinita dando vita a molteplici figure differenti grazie al taglio asimmetrico con cui sono impresse. La sua forma genera l'atmosfera perfetta, migliorando la qualità del suono, nonché un ambiente colorato e di ispirazione.

Gaia è un gesto; la bellezza della semplicità. Come Madre Terra. In continua evoluzione, Gaia cambierà con voi ogni volta che lo desideriate, semplicemente ruotando ogni pezzo, creando un effetto completamente diverso sul muro. Gaia fa un passo avanti nelle soluzioni di isolamento acustico, la creazione di una superficie abitabile.



PUFF - Stefan Borselius

Dicono di loro| Pouff e poggiapiedi non svolgono la funzione in un posto solo, vengono spesso spostati in base alle necessità. Noi abbiamo enfatizzato questa flessibilità d'uso applicando un anello come pratica maniglia e decorazione. La poltrona Oppo è diventata una forma conosciuta, grazie al suo aspetto arrotondato, e fin da subito abbiamo abbinato a questa poltrona il poggiapiedi Pucca. Ora abbiamo la necessità e richiesta d'aggiungere a questa famiglia di prodotti altri pouff di varie dimensioni. Grandi, medi e piccoli, per una o più persone, tondeggianti e con forma scolpita
Materiali: Telaio in legno.Imbottitura in poliuretano. Rivestimento in tessuto o pelle. Piedini in plastica.

Non potevo non segnalarvi questa ventata di colore in formato pouff! Perfetti per vivacizzare ambienti neutri o total white. Ideali come sedute alternative in un living già strutturato....e poi, volete mettere la praticità della maniglia per il trasposto? ;-)

le immagini sono dei fotoinserimenti. qui e qui le foto originali.

Agente unico Italia: Giovanni Aita
+39 3396665959
giovanni.aita@blastation.it
A presto,
 photo http---signaturesmylivesignaturecom-54492-199-7B68BBBED27718AEA0709A4859E4BCED_zpse3b778fd.png

domenica 8 maggio 2016

Design news: Zero lighting



Terminato il Salone del Mobile, quale modo migliore per riprendere l'attività da blogger se non parlandovi di qualche design news?

Oggi cominciamo con Zero- lighting, azienda svedese leader nel campo dell'illuminazione indoor ed outdoor. Innovazione è la parola d'ordine dell'azienda che, sin dal 1978, sviluppa tecnologie e proposte dal design unico ed inconfondibile. 

Tra le novità 2016 che Zero propone, oggi vorrei segnalarvi due interessanti lampade dal design molto differente, ma, forse proprio perchè così differente, interessanti e degne d'attenzione.


WHITE| Jens Fager

Il bianco rappresenta la luce, la trasparenza e l'accessibilità. La sfera leggermente schiacciata in combinazione con l'innovativo materiale cartaceo dà vitalità e crea una piacevole ed uniforme illuminazione. White è disponibile in tre dimensioni,Ø 28cm - Ø50 cm- Ø70cm, per i più ampi ambiti d'utilizzo. Grazie alla sua superficie antistatica, la polvere non si deposita, rendendola particolarmente adatta anche agli ambienti pubblici.  

Ho pensato che inserire White all'interno di svariati contesti avrebbe potuto migliorare la sua percezione, e quale modo migliore di apprezzarne lo stile se non inserendolo proprio in ambientazioni a noi famigliari? Non è stato difficile scegliere che tipologia di stile avrebbe meglio valorizzato questa lampada, ho notato, anzi, come si insinui molto bene in contesti tra loro differenti, proprio grazie alla sua natura, mi verrebbe da dire, quasi eterea ed impalpabile.

le immagini sono dei fotoinserimenti. Le foto originali sono questa e questa.

............tra vintage, mood anni '60 e modernità.

le immagini sono dei fotoinserimenti. Le foto originali qui e qui.

PLANE| Front

Trasparenze e linee essenziali caratterizzano Plane in versione a sospensione e piantana. La semplice struttura a fili metallici fa da coronamento ad una etera sorgente luminosa. Il diffusore in posizione off risulta completamente trasparente, mentre in posizione on crea una luce uniforme, intensa e calda.


Nata dalla collaborazione tra Zero e Front, non si può che rimanere colpiti dalla bellezza di questa lampada, la cui immagine scultorea la rende un vero e proprio pezzo d'arredo, oltre che apparecchio d'illuminazione. Trovo si sposi molto bene con uno stile pulito e sobrio come quello scandinavo...ma, ammetto, non mi dispiace affatto neanche tra design minimalista e pezzi di modernariato. 

le immagini sono dei fotoinserimenti. Le foto originali qui e qui .

le immagini sono dei fotoinserimenti. Le foto originali sono questa e questa.

per maggiori informazioni
arch. Stefania Barba 
A presto,
 photo http---signaturesmylivesignaturecom-54492-199-7B68BBBED27718AEA0709A4859E4BCED_zpse3b778fd.png